Santo cielo

Tiziano!
Affidabilità zero, ci avrei scommesso.
Che poi fammi il piacere di dire le cose come stanno, siam fratellastri, ecco.
Comunque l’esperienza nei boschi è stata anche interessante ma ora son tornato sui miei passi e son qua di nuovo.

‘Scolta, Tiziano, lascia stare, veh, ricomincio io, che te hai mille pensieri, per la testa, e l’ultimo degli ultimi è scrivere le cose qua dentro.

Non so, se c’è ancora qualcuno, qua nei dintorni -anche se è passato del gran tempo e forse crederci è un po’ azzardato- mi farebbe anche piacere che si facesse sentire (nello specifico, Michela, mi starei rivolgendo a te).

Standard